Come smettere di essere aggressivi: la meditazione “Soles of the Feet”

  • Tempo di lettura:7 minuti di lettura
  • Categoria dell'articolo:Mindfulness
  • Ultima modifica dell'articolo:28 Novembre 2023
  • Commenti dell'articolo:4 commenti
meditazione sales of the feet
di Antonio Martone

di Antonio Martone

Le pressioni costanti, le sfide personali e le interazioni stressanti possono portare a comportamenti aggressivi che minano il benessere personale e le relazioni interpersonali. 

Quando si verifica un incidente o si verifica una situazione che in genere ti fa arrabbiare e hai la sensazione di voler minacciare verbalmente o fisicamente qualcuno, è importante poter controllare questi sentimenti.

C’è un modo semplice per calmarsi rapidamente: la meditazione “Soles of the Feet“.

La meditazione offre molto più di una fuga temporanea dal caos. In realtà, è un potente strumento per comprendere e gestire la propria aggressività in modo sano ed efficace. 

Scopriremo insieme questa tecnica meditativa che ha dimostrato di essere particolarmente efficace ed esploreremo i diversi contesti in cui la Soles of Feet è stata utilizzata con successo.

Soles of the Feet

Questa meditazione nasce per controllare l’impulso ad essere fisicamente e verbalmente aggressivi.

La meditazione Soles of the Feet può essere tradotta come la “pratica delle piante dei piedi“, perché è qui che porremmo la nostra attenzione con lo scopo di ridurre la rabbia.

Passi per sviluppare l’abilità a non essere aggressivi

1. Se sei in piedi, stai in una postura naturale anziché aggressiva, con la pianta dei piedi appoggiata al pavimento.

2. Se sei seduto/a, fallo comodamente con la pianta dei piedi appoggiata al pavimento.

3. Riporta la mente a un incidente che ti ha fatto molto arrabbiare. Resta con la rabbia.

4. Ti senti arrabbiato/a e i pensieri di rabbia fluiscono nella tua mente. Lasciali fluire naturalmente, senza restrizioni. Resta con la rabbia. Il tuo corpo può mostrare segni di rabbia (ad es. respirazione rapida).

5. Ora, sposta tutta la tua attenzione sulla pianta dei piedi.

6. Lentamente, muovi le dita dei piedi, senti le scarpe che li ricoprono, senti la trama dei tuoi calzini o dei collant, la curva del tuo arco plantare e i talloni contro la parte posteriore delle scarpe.

Se non hai le scarpe, senti il pavimento o il tappeto con la pianta dei piedi.

7. Continua a respirare in modo naturale e concentrati sulla pianta dei piedi finché non ti senti calmo/a.

8. Pratica questo esercizio di consapevolezza finché non puoi usarlo ovunque ti trovi e ogni volta che si verifica un incidente che potrebbe portarti a essere aggressivo, verbalmente o fisicamente.

9. Ricorda che una volta che sei calmo, puoi allontanarti dall’incidente o dalla situazione con un sorriso sul volto perché hai controllato la tua rabbia.

In alternativa, se necessario, puoi rispondere all’incidente o alla situazione con una mente calma e chiara, senza minacce verbali o aggressioni fisiche.

meno aggressivi con la meditazione soles of the feet

Alcune importanti considerazioni

1. La rabbia può essere giustificabile e necessaria a seconda del contesto. Pertanto, non vogliamo eliminare completamente la rabbia.

2. La rabbia è un punto di forza perché ci fornisce informazioni sulla situazione in cui ci troviamo e ci avverte di fare qualcosa di positivo per cambiare la situazione.

3. Non provare a fermare attivamente i pensieri di rabbia. I pensieri si fermano da soli quando il centro dell’attenzione si sposta completamente sulla pianta dei piedi.

4. Ricorda di respirare in modo naturale. Non è necessario fare respiri profondi.

5. Questo tipo di meditazione può essere fatta stando in piedi, seduti o camminando lentamente. 

Naturalmente, con alcune modifiche, può essere fatta da sdraiati, ma potrebbe non essere conveniente nella fretta delle attività quotidiane.

Approfondimenti scientifici

La pratica della meditazione Soles of the Feet è stata utilizzata in vari ambiti, dallo spettro dell’autismo fino alle disabilità con problemi di rabbia e aggressività.

Meditazione Soles of the Feet con ragazzi e adolescenti 

Questo intervento mindfulness-based è stato progettato anche per bambini con autismo e da allora è stato replicato con successo in altre popolazioni come quelle scolastiche, per aiutare a ritrovare rapidamente la calma e a resistere all’impulso di agire in modo fisicamente o verbalmente aggressivo. 

Lo scopo di questo esercizio è insegnare a spostare rapidamente l’attenzione da un’interazione aggressiva o da un trigger, a un punto di radicamento neutro nel corpo: la pianta dei piedi. 

Questo a sua volta ha un effetto calmante sul corpo e l’attenzione viene distolta dagli stimoli negativi.

Per approfondire:
Soles of the Feet Mindfulness-Based Program for Students with Autism Spectrum Disorder and Challenging Behavior

Effects of Meditation on the Soles of the Feet on the Aggressive and Destructive Behaviors of Chinese Adolescents with Autism Spectrum Disorder

Soles of the Feet for Students (SOF)

È progettato per insegnare agli studenti una semplice strategia di autoregolamentazione per ridurre i comportamenti aggressivi e dirompenti in classe.

A livello di classe, SOF può essere utilizzato per insegnare a un gruppo di studenti una strategia di autoregolamentazione di base per calmare i loro corpi e supportare le transizioni tra le attività. 

È stato dimostrato che SOF aumenta l’impegno accademico e riduce i comportamenti dirompenti. SOF viene in genere completato nel corso di 5 sessioni di trenta minuti.

Per approfondire:
Effectiveness and Social Validity of the Soles of the Feet Mindfulness-Based Intervention with Special Education Students

Soles of the Feet Meditation Intervention for People with Intellectual Disability and Problems with Anger and Aggression a Feasibility Study

Conclusioni

Concludendo, la meditazione Soles of the Feet si rivela una guida straordinaria nella gestione della rabbia, aprendo le porte a una profonda trasformazione personale.

Attraverso la pratica costante, siamo in grado di sviluppare una consapevolezza che ci permette di riconoscere i segnali precoci della rabbia, impedendone l’escalation in reazioni impulsive e distruttive.

Esercitati a controllare la rabbia attraverso questa meditazione per vivere una vita più sana e soddisfacente.

E tu conoscevi questo tipo di meditazione? Fammelo sapere nei commenti.

 

Al prossimo post, 

Antonio M.

CONDIVIDI

Lascia un commento

Questo articolo ha 4 commenti

    1. Antonio Martone

      Grazie per il commento e per aver letto l’articolo.
      A presto,
      Antonio M.

  1. Linda Alfieri

    Non conoscevo questa meditazione !!! Sono certa che un approccio di questo tipo è utilissimo in età adolescenziale per poter gestire la rabbia che porta alla violenza e al bullismo .Va praticata a scuola e negli ambienti sportivi !!!!!

    1. Antonio Martone

      Ciao Linda e grazie per il commento. Questa meditazione è utilissima anche come esercizio per imparare a controllare la rabbia. Gli studi confermano che praticarla in età scolastica aiuta i più giovani a rispondere alla rabbia con più consapevolezza.
      A presto,
      Antonio M.