L’arte di respirare: recensione del libro di James Nestor

  • Tempo di lettura:11 minuti di lettura
  • Categoria dell'articolo:Libri per la mente
  • Ultima modifica dell'articolo:29 Marzo 2024
  • Commenti dell'articolo:0 commenti
L'arte di respirare di James Nestor
Picture of di Antonio Martone

di Antonio Martone

Ricordo ancora il giorno in cui ho acquistato ‘L’arte di respirare‘ in libreria. 

Ero alla ricerca di un libro di tutt’altro genere (nello specifico era La mente in fiamme‘ di Edward Bullmore) e mentre scandagliavo i vari ripiani, ecco che mi salta all’occhio questo titolo.

Appena pubblicato, era stato sistemato sullo scaffale proprio qualche ora prima (almeno così mi disse il commesso) e, letta qualche pagina di introduzione, ne rimasi affascinato.

Sarà che la respirazione è, per noi, vitale; sarà che con la respirazione ci lavoro; mettiamoci pure che avevo deciso di intraprendere il percorso di mindfulness, decisi di prenderlo.

Credo di averlo divorato in poco più di una settimana, e se solo ora (a distanza di quattro anni) decido di farci una recensione, è solo perché ho voluto rileggerlo, come spesso mi capita con i libri che amo particolarmente.

L'autore

James Nestor è un giornalista scientifico e scrittore noto per la sua capacità di esplorare argomenti complessi e renderli accessibili al grande pubblico.

Laureatosi in giornalismo presso l’Università della California a Berkeley, ha trascorso anni a scrivere per diverse riviste e giornali di prestigio, tra cui National Geographic, The Atlantic e The New York Times

La sua passione per l’avventura e la scoperta lo ha portato a viaggiare in tutto il mondo alla ricerca di storie affascinanti e sorprendenti. Nestor è particolarmente interessato alla scienza del corpo umano e alla sua interazione con l’ambiente circostante.

Questo interesse lo ha spinto a esplorare tematiche come la respirazione, l’apnea e l’immersione nelle profondità marine. 

Il suo lavoro si distingue per la sua approfondita ricerca e la sua capacità di comunicare concetti complessi in modo chiaro e coinvolgente. 

Con il suo libro “L’arte di respirare“, Nestor ha suscitato un ampio interesse per il potere della respirazione consapevole e ha contribuito a diffondere i benefici di questa pratica millenaria per la salute e il benessere generale.

L'arte di respirare in breve

L’arte di respirare” di James Nestor è un libro che esplora il potere trasformativo della respirazione consapevole. 

Attraverso una combinazione di antiche pratiche tradizionali e moderne scoperte scientifiche, Nestor ci guida in un viaggio attraverso il mondo della respirazione e del suo impatto sulla nostra salute fisica e mentale. 

Il libro offre non solo una panoramica delle tecniche di respirazione utilizzate da culture antiche, ma fornisce anche approfondimenti su come migliorare la nostra respirazione quotidiana per ottenere benefici tangibili

Con un linguaggio accessibile e coinvolgente, Nestor ci mostra come la respirazione può essere un potente strumento per migliorare il benessere generale e la qualità della vita.

Tre punti salienti del libro

1. Il potere della respirazione nasale

James Nestor conduce un esperimento su se stesso per esplorare gli effetti della respirazione orale sulla salute. 

Per tre settimane, si impegna a respirare esclusivamente attraverso la bocca, bloccando le narici con del nastro adesivo chirurgico. 

Durante questo periodo, sperimenta una serie di effetti negativi sulla sua salute, tra cui affaticamento, insonnia, secchezza delle mucose e peggioramento delle apnee notturne

Questi sintomi si intensificano nel corso dell’esperimento, causando un considerevole disagio fisico e mentale. 

L’esperimento di Nestor evidenzia in modo tangibile i danni causati dalla respirazione orale prolungata, evidenziando l’importanza fondamentale della respirazione nasale per la salute respiratoria e generale

Sottolinea come la respirazione attraverso il naso possa avere effetti benefici sulla salute, inclusi miglioramenti nella funzione polmonare e nella regolazione dello stress. 

La respirazione nasale filtra, umidifica e riscalda l’aria, proteggendo i polmoni e riducendo la quantità di polvere, allergeni e batteri che raggiungono i polmoni.
– L’arte di respirare (James Nestor)

polmoni ne l'arte di respirare

2. Il ritorno alle radici della respirazione

Nella sua esplorazione delle antiche pratiche di respirazione, James Nestor offre un affascinante viaggio attraverso le tradizioni e le culture di tutto il mondo. 

Dal pranayama yogico in India alle tecniche di respirazione degli aborigeni australiani, Nestor delinea una varietà di approcci alla respirazione che hanno radici antiche e profonde connessioni con le tradizioni culturali e spirituali delle società umane. 

Attraverso ricerche storiche e antropologiche, il libro ci trasporta nel tempo e nello spazio, offrendo una panoramica delle diverse modalità attraverso cui le culture del passato hanno compreso e praticato la respirazione. 

Ecco alcuni esempi:

Pranayama Yogico: Nel contesto dello yoga indiano, il pranayama è una pratica antica che si concentra sul controllo e la regolazione del respiro per migliorare la salute e il benessere. 

Queste tecniche comprendono respirazioni lente, profonde e ritmiche, insieme a esercizi specifici di respirazione come il Nadi Shodhana (respirazione alternata tra le narici) e il Kapalabhati (respirazione diaframmatica ritmica).

Respirazione rituale degli aborigeni australiani: Le culture aborigene australiane praticano da millenni tecniche di respirazione legate a rituali spirituali e culturali. 

Queste pratiche spesso coinvolgono canti, danze e respirazioni profonde eseguite in cerimonie sacre, che sono viste come un modo per connettersi con la terra e con gli antenati.

Qigong e Tai Chi cinese: In Cina, il Qigong e il Tai Chi sono pratiche antiche che integrano movimenti fisici, meditazione e respirazione consapevole. 

Queste discipline insegnano tecniche di respirazione profonda e ritmica che si ritengono benefiche per la salute, l’equilibrio energetico e la calma mentale.

Pratiche di respirazione indigene delle Americhe: Le tribù indigene delle Americhe hanno sviluppato una varietà di tecniche di respirazione che sono parte integrante delle loro tradizioni culturali e spirituali. 

Queste pratiche spesso incorporano l’uso di erbe aromatiche e rituali sacri per facilitare la respirazione e promuovere il benessere.

I nostri antenati sperimentarono e perfezionarono la respirazione per milioni di anni. Dobbiamo solo imparare a tornare indietro e ricordare.
– L’arte di respirare (James Nestor)

antica respirazione in L'arte di respirare

3. L’importanza della respirazione consapevole

Nestor enfatizza il ruolo cruciale della consapevolezza dei nostri schemi respiratori e della pratica della respirazione consapevole nel migliorare la nostra salute e il nostro benessere mentale. 

Evidenzia come diventare consapevoli del nostro respiro possa portare a una maggiore comprensione del nostro stato fisico e mentale, nonché a una migliore gestione dello stress e delle emozioni. 

Attraverso esercizi di consapevolezza e pratiche di respirazione specifiche, ‘L’arte della respirazione‘ ci invita a esplorare e migliorare la qualità del nostro respiro per ottenere benefici tangibili per la nostra salute e il nostro benessere. 

Ecco alcuni esempi:

Esercizi di consapevolezza respiratoria: Questi esercizi possono includere momenti di pausa durante la giornata per concentrarsi sul respiro, osservando come il corpo si muove durante l’inalazione e l’espirazione, e praticando respirazioni profonde e lente per calmare la mente e rilassare il corpo.

Esplorazione dei pattern respiratori: Nestor invita i lettori a esplorare i propri pattern respiratori, osservando se ci sono tendenze verso la respirazione superficiale o affannosa, oppure se è presente una respirazione più profonda e ritmica. 

Questa consapevolezza permette di identificare eventuali disfunzioni o tensioni nel sistema respiratorio e di adottare le misure necessarie per correggerle.

Applicazione della respirazione consapevole in situazioni di stress: Nestor suggerisce di utilizzare la respirazione consapevole come strumento per gestire lo stress e le situazioni di ansia. 

In situazioni di tensione o preoccupazione, fermarsi per concentrarsi sulla respirazione profonda e ritmica può aiutare a calmare il sistema nervoso e a ridurre i livelli di stress percepiti.

Integrazione della respirazione consapevole nella vita quotidiana: Nestor incoraggia i lettori a integrare la pratica della respirazione consapevole nella loro routine quotidiana, sia durante le attività quotidiane che nei momenti di riposo e relax. 

Questo può includere l’adozione di una postura corretta per favorire una respirazione più efficace, l’esecuzione di esercizi di respirazione prima di dormire per favorire il rilassamento e l’utilizzo della respirazione consapevole come strumento per migliorare la concentrazione e la consapevolezza durante le attività quotidiane.

Diventare consapevoli dei nostri schemi respiratori e apprendere a influenzarli in modo positivo può cambiare radicalmente la nostra salute e il nostro benessere.
– L’arte di respirare (James Nestor)
relax in l'arte di respirare

Conclusioni

Attraverso aneddoti coinvolgenti, esperimenti personali e suggerimenti pratici, il libro offre una guida accessibile e ispiratrice per coloro che desiderano esplorare il potenziale trasformativo della respirazione. 

In definitiva, “L’arte di respirare” ci invita a riconnetterci con una delle funzioni più fondamentali del nostro corpo e a utilizzare la respirazione consapevole come una via per raggiungere una vita più equilibrata, sana e appagante.

 

Spero di aver suscitato la tua curiosità, 

al prossimo post,

Antonio M.

CONDIVIDI

Lascia un commento